Settimana della legalità

Settimana della Legalità 2019

Bologna

Lunedì 18 Marzo 2019 la classe VE Indirizzo Biotecnologie Sanitarie ha partecipato ad un incontro pubblico all’interno “Settimana della Legalità 2019”su invito dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna che, in collaborazione con l’Associazione Culturale Antimafia Cortocircuito e il patrocinio del Ministero dell’Istruzione e della fondazione Ordine dei Giornalisti Emilia Romagna, hanno realizzato l’evento per le scuole della Regione.

 5Esposito

L’incontro è avvenuto presso la sala XX maggio degli uffici della Regione Emilia-Romagna, il tema della Conferenza è stato: “MAFIE MEDIA E FAKE NEWS” Relatori: Attilio Bolzoni, giornalista de “La Repubblica; Petra Reski giornalista tedesca, autrice di libri e corrispondente di “Die Zeit”; Elia Minari Coordinatore di “Cortocircuito”; Luca Ponzi, giornalista RAI e Giammarco Sicuro giornalista del TG2. Lo scopo dell’incontro nasce dall’esigenza di far maturare maggiore consapevolezza nei giovani, e non solo, su come le mafie cerchino di utilizzare la comunicazione pubblica anche in Emilia-Romagna, ascoltare delle testimonianze significative sulle difficoltà incontrate dai giornalisti che si sono occupati di criminalità organizzata, apprendere nuove tecniche giornalistiche per approfondire meglio i suddetti temi che sono molto connessi al territorio dell’Emilia-Romagna, come confermano anche le recenti condanne della Corte di Cassazione. 

I nostri studenti, accompagnati dalle professoresse Maria Rosaria Esposito e Sandra Zagni, hanno ascoltato, come già è avvenuto in altre occasioni, con interesse le comunicazioni proposte e hanno anche partecipato attivamente con domande ai relatori sul come comprendere meglio come stiano cambiando i fenomeni mafiosi e la rappresentazione che i media ne danno.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.